36 TORINO_ See know evil di Charlie Curran

Pin It

29 Novembre 2018

La foto di un pesce, sua ultima foto, è la più potente mai vista!

Heroin chic, graffti, New York, moda malata, arte, Sorrenti. Cosa lega tutto ciò? La vita degli SKE, acronimo di seeknowevil che si può leggere in due modi: cerca ora il male o riconosci il male. A voi libera scelta. Doc tra i più belli a Torino film festival con Cassandro, the Exotico.




 

Ske era un gruppo di giovanissimi affermatisi nella scena tag sui walls New Yorkesi, da cui è emersa per carisma, carattere, potenza espressiva, simpatia e dramma, la figura di David Sorrenti, fotografo di moda, che a soli 17 anni dettò legge tra i giornali più noti.

Mix geniale tra i suoi geni creativi provenienti da una napoletanità di nascita, città da cui veniva la famiglia, geni che si sposarono con l'efficienza e l'energia pulsante di New York, città adottiva che lo accolse a 5 anni, a seguito dell'abbandono del padre.

Con una semplicità devastante, una sicurezza da 50 enne, una voce vibrante e profonda, egli riuscì ad ottenere l'ascolto, il favore, la stima di tutti i più potenti a New York degli anni 80-90. Fino a quando decise di innamorarsi di una delle più enigmatiche, belle e fragili tra le modelle che quotidianamente ritraeva.

Nel caso di David prevalse la sua scelta del male perchè, pur essendo malato di talassemia fin da piccolissimo, cosa che teneva segretamente nascosta a tutti, portando con sè l'invecchiamento precoce dei suoi organi, trasfusioni notturne e quotidiane lottando contro una malattia che uccise moltissimi, egli cadde nell'eroina come la sua fidanzata e morì giovanissimo, nemmeno ventenne, mentre lei si salvò.

Il film è potente, commovente e scioccante per certi versi; pochissime anime così fragili e sensibili, ma al tempo stesso potenti, possono raggiungere una tale grado di consapevolezza da essere così evolute ad un età così giovane.




GET SOCIAL
  • Facebook
  • Facebook
  • Facebook